Scopri i primi eventi del 2018 con

Scopri i primi eventi del 2018 con

Libri letti ai ferri con Margherita Bratti e Donatella Garitta dell’associazione Carta e Penna il Knit/cafè dedicato a chi ha la passione per il lavoro a maglia e i libri: un originale percorso tra pagine e punti, ferri e parole.

Dal 13 gennaio ripartono gli incontri al Circolo dei lettori in via Bogino 9 – Torino – (non è necessario essere possessori della tessera del Circolo, info: https://www.circololettori.it) con Libri letti ai ferri e l’associazione Carta e Penna come sempre il  Sabato di ogni mese dalle 10,00 alle 12,00.

 

Segnatevi le date dei sabati dedicati per non perdere neanche un incontro.

 

I sabati al Circolo dei Lettori sono:

 –  Sabato 13 gennaio dalle 10.00 alle 12,00 – un libro, due autrici Daniela Della Casa e Gigliola Magnetti   con le raccolte di poesie – Ho danzato con te e Dentro il mio bianco edito dall’associazione Carta e Penna.

 –   Sabato 10 febbraio dalle 10,00 alle 12,00Alice Basso presenterà il libro NON DITELO ALLO       SCRITTORE, edito da Garzanti

 –   Sabato 3 marzo dalle 10,00 alle 12,00 – Emilia Fragomeni presenterà il libro IL SENSO DELLA VITA, edito da Carta e Penna

 –    Sabato 21 Aprileospiti speciali: saranno con noi I volontari dell’INFO Point di Emergency.

Una presentazione delle attività in Italia e nel mondo; per noi leggeranno alcuni brani del libro di Gino Strada e Roberto Satolli “Linea rossa” che descrive l’intervento di Emergency in Sierra Leone durante l’epidemia di Ebola del 2014-15 e alcune “storie” a lieto fine.

Qui nei dettagli gli incontri

13 gennaio ore 10,00 – ospiteremo due poetesse che hanno scelto di raccogliere in un solo libro le proprie liriche:

Daniela Della Casa  e Gigliola Magnetti con il libro HO DANZATO CON TE edito da Carta e Penna

DellaCasa9788869321252 2Daniela Della Casa presenta una raccolta di 90 poesie, senza titolo, nei cui versi, sensazioni, emozioni, sentimenti, riflessioni corrono libere, senza filtri, esplose  dal cuore e dalla mente con profonda spontaneità si suddivide in tre parti.

La prima: “Chi sta sopra le cose” è un inno all’amore quello grande ed assoluto  che sa superare  anche la morte e giungere  fin nell’Altrove;

la seconda parte: “A spasso inseguendo profumi” delinea il percorso della vita che ora emana un aroma inebriante e possente, ora lieve e delicato, ora quasi impercettibile…;

La terza parte: “Il vecchio e il mare” ha come centralità la natura fantastica nella sua bellezza, ma fragile, bisognosa di attenzioni e cure da parte dell’uomo

i libri di Daniela della Casa

 

 

Magnetti9788869321252Gigliola Magentti presenta, invece, ottantotto poesie “scolpite nel bianco”. Dall’incipit della sua presentazione: “C’è un viaggio che rincorro da tempo: il viaggio attraverso la scrittura. Il foglio bianco inciso d’inchiostro. Un video illuminato di parole. Ѐ un viaggio nel cuore, per me, scrivere, un lungo o breve percorso che attraversa l’anima, ferma i ricordi. Ѐ il silenzio delle notti stellate a ispirare il mio tratto.  Ѐ il chiarore della luna a farmi raggiungere “il bianco”: bianco-scrittura, bianco-giglio, come il mio nome, bianco-colore, simbolo della purezza, del chiarore delle idee prive di macchia, di sbavature.

 

 

 

 

10 febbraio ore 10,00 ospiteremo l’autrice Alice Basso con il libro Non ditelo allo scrittore

 

Alice Basso che presenterà il libro Non ditelo allo scrittore,

terzo volume di una saga di gialli che ha per protagonista una ghostwriter di nome Vani Sarca, che lavora in una casa editrice nella quale hanno luogo dei casi di cronaca nera sui quali lei investiga insieme a un amico commissario.link Garzanti Editore

 

 

 

 

–  3 marzo sarà la volta di Emilia Fragomeni con IL SENSO DELLA VITA 
 – Raccolta di racconti e poesie


Emilia Fragomeni con i racconti di questa raccolta sono un connubio tra realtà e fantasia, tra situazioni realmente vissute e situazioni immaginate; nascono dall’intento d’invitare a riflettere e a interrogarsi sul senso della vita, dell’umanità, della storia stessa, senza trascurare sentimenti e ricordi. La memoria ha un ruolo aggregante di immagini, sensazioni, voci e visioni, in cui il ricordo si materializza in un’atmosfera tanto naturale quanto emblematica, restituendo lo spirito di un luogo che è allo stesso tempo ricordo e immutato specchio esistenziale dell’uomo, atto a raffigurare la verità di un mondo reale che, nel passare del tempo e nel mutare delle mode, diventa ideale, modello di fantasia gioiosa o di tormento.si parla di Emilia Fragomeni

 

 

 

– 21 aprile dalle 10 alle 12 Un’ospite speciale:  i volontari dell’INFO Point di Emergency.

zona rossa - gino strada libri letti ai ferri

 

EMERGENCY è un’associazione italiana indipendente e neutrale, nata nel 1994 per offrire cure medico-chirurgiche gratuite e di elevata qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà, promuovendo una cultura di pace, solidarietà e rispetto dei diritti umani.

I volontari del gruppo Emergency di Torino ci renderanno partecipi delle attività in Italia e nel mondo.

A seguire l’attrice Stefania Rosso leggerà alcuni brani del libro di Gino Strada e Roberto Satolli “Linea rossa” che descrive l’intervento di Emergency in Sierra Leone durante l’epidemia di Ebola del 2014-15 e alcune “storie” a lieto fine. clicca qui per le  info point

Vi ricordo inoltre i “mercoledì di Libri letti ai ferri” nel laboratorio VIACALIMALA di Margherita Bratti, in via V. Monti 9/b. Torino

Dal 10 gennaio riprendiamo gli appuntamenti con cadenza quindicinale, dalle 17,00 alle 20,00. Un piccolo cambiamento: non saranno più appuntamenti settimanali ma a settimane alterne (ogni 15 giorni) con un prolungamento dell’orario, dalle 17,00 alle 20,00: vogliamo raggiungere più amiche!

Speriamo vi piaccia l’orario più lungo, così chi esce dal lavoro ha la possibilità di unirsi a noi tra due chiacchiere, un caffè, un aperitivo e, naturalmente, un gomitolo e i nostri… ferri del mestiere.

 

–  Mercoledì 14 febbraio avremo i ospite a VIACALIMALA dalle 18,00 – (noi ci incontriamo dalle 17,00)

orazio di mauro libri letti ai ferri

 

 

Orazio Di Mauro ci parlerà del suo romanzo “Il principio della minima azione” edito Robin & sons,

 

 

 

 

 

Per il momento è tutto. Vi ricordo che se vi iscrivete alla newsletter potete rimanere aggiornati su tutti gli eventi in programma.

Un caro saluto Margherita

Share

Margherita Bratti

Comments

  1. ALLIONE MARIA RITA Says: febbraio 8, 2018 at 2:02 am

    Blog ben organizzato… bella la grafica …chiaro ed esaustivo… incontri molto interessanti… sarò presente da sabato 10 c.m.
    Grazie

  2. Ciao Margherita, COMPLIMENTI per gli incontri mensili al circolo dei lettori: di grande interesse.
    Per motivi familiari non potrò esser presente il 3 ma ho già inserto in agenda il 21 Aprile.
    Un caro Saluto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *